Il design domestico

Il design domestico di tendenza è quello che si basa su molti elementi da tenere in considerazione. Per quanto riguarda il colore, se ultimamente era prevalsa la preferenza per il verde, adesso, come hanno affermato i più importanti esperti del settore, dovrebbero giocare un ruolo importante tinte diversificate, dal blu all’arancione, fino ai colori metallici, che possono essere considerati a tutti gli effetti i nuovi neutri su cui puntare. Ma non si tratta soltanto di colore, perché le nuove tendenze del design domestico puntano anche sulla riproposizione di una dimensione social. Vediamo in che cosa consiste questa caratteristica.

La nuova dimensione domestica social

Il design domestico attuale si ispira ad una dimensione che non fa più una netta separazione tra ciò che è privato e ciò che è pubblico. Di conseguenza non assistiamo a divisioni precise tra zona notte e living, tra ambienti privati e quelli dedicati al lavoro e nemmeno tra dentro e fuori l’edificio. Ecco perché vengono privilegiate le porte scorrevoli, che mettono in collegamento le varie stanze della casa. Tutto ciò crea un effetto scenografico molto imponente, che appare veramente significativo.

Gli stili da privilegiare

Nello stile si riflette oggi non soltanto la necessità di dare spazio al valore estetico di una casa, ma anche quella di mettere al centro del vissuto domestico i nostri stili di vita improntati al cambiamento. Non si può per esempio non considerare il ruolo della digitalizzazione, che porta con sé anche il modello della smart home.

Si tende a privilegiare materiali come il bambù, i vimini e le fibre intrecciate, in grado di ricreare un’atmosfera rilassante, con il loro effetto tipicamente naturale. Contemporaneamente si punta allo stile minimal, in modo da riprodurre soltanto l’essenziale, uno stile di ispirazione scandinava, senza trascurare l’atmosfera accogliente. I mobili e i complementi d’arredo di produzione nordica sono sempre più in aumento nelle scelte dei consumatori, anche per i prezzi low cost che propongono.

Le aziende del design domestico

Ed ecco alcune proposte che si ispirano ai nuovi stili di cui abbiamo parlato. Possiamo citare, per esempio, la cucina Stosa, quasi il top nella produzione di cucine di design, realizzando prodotti ispirati alla creatività moderna o alle suggestioni classiche. Oppure un altro esempio da considerare potrebbero essere il piumone Dreamin’101, che propone una tradizione familiare che risale alla metà del Novecento, in linea anche con il rispetto per gli animali da cui viene ottenuta la materia prima dei piumini e delle trapunte.

Per scegliere il nostro divano ideale, possiamo invece far riferimento, ad esempio all’azienda Berto Salotti, che propone divani componibili, divani letto, poltrone e complementi di diverso genere, anche con servizi su misura e di produzione sartoriale.